ARRIVA IL NATALE E CHI È A DIETA VA IN CRISI, ECCO ALCUNI SEMPLICI CONSIGLI - Studio di Nutrizione e Salute | Dott.ssa Chiara Fantera - Biologa Nutrizionista

Vai ai contenuti

ARRIVA IL NATALE E CHI È A DIETA VA IN CRISI, ECCO ALCUNI SEMPLICI CONSIGLI

Il pensiero su cosa mangiare a Natale e durante le feste non riserva sogni proprio tranquilli sia a chi deve cucinare, sia a chi deve cercare di mantenersi per non riprendere quei kg di troppo andati via con tanta fatica in palestra e stando attenti all’alimentazione.
Con il Natale e le festività che porta con sé, sono in arrivo le tentazioni! Perché il Natale oltre a portare in casa regali, parenti e tanti e colorati addobbi porta con sé anche tanto cibo. Ma ogni anno si ripresenta lo stesso problema: cosa mangiare? Come evitare di prendere kg di troppo?
Rinunciare ai piaceri della tavola rappresenta un dolore per se stessi e per gli altri. Un sacrificio che a Natale può tranquillamente essere evitato con qualche piccolo accorgimento!
Quindi nessun senso di colpa se durante la Vigilia, il Natale e il pranzo di Santo Stefano si è mangiato troppo, è necessario solo avere un po’ di buon senso, durante e nei giorni successivi!
Ecco piccoli consigli che possono aiutarvi in questa ardua impresa:
  • Non fare digiuni pre-pasto: il digiuno vi porterebbe ad arrivare a tavola con i “morsi della fame”, il che vi indurrebbe a mangiare molto più di quello che avreste mangiato se aveste fatto una sana prima colazione ed uno spuntino a metà mattina con frutta.
  • Cercare di assumere in piccole quantità alimenti ad alto valore calorico (cioccolata, torroncini, pistacchi, noci, arachidi, fichi secchi...)
  • Limitarsi con gli alcolici!
  • Mangiare salmone come antipasto: oltre ad essere meno calorico dei soliti formaggi e salumi, contiene omega3, dei grassi essenziali utilissimi per mantenere in salute il nostro cuore e sentirci più in forma.
  • Mangiare della frutta durante il pasto, specie le mele che contengono pectina, una fibra che inibisce l’appetito e sazia velocemente.
  • Dare più spazio al secondo piatto (carne, pesce) e contorni di verdura riducendo il primo piatto.
  • Bere tanta acqua (fino a 2 litri al giorno), e specialmente durante le feste questo è importante, perché si tende sempre a mangiare più salato e una buona idratazione è indispensabile.
  • Fare delle belle (e possibilmente lunghe) passeggiate con amici e parenti.
Torna ai contenuti